Roma – Atalanta Le “discutibili” pagelle di Salvatore

Roma – Atalanta segna la prima sconfitta dei giallorossi in campionato, riportando la squadra di Fonseca con i piedi per terra.

(Foto LaPresse – Forzaroma.info)

Pau Lopez: senza voto nel primo tempo, colpevole sul secondo gol. Voto 5,5
Spinazzola: bene a destra, molto bene a sinistra. Scende come un treno. Peccato l’infortunio. Voto 7
Fazio: contro due brevilinei va in affanno. Sempre insicuro. Voto 5
Smalling: esordio più che positivo. Il fisico c’è, la sorpresa è la velocità. Recuperi decisivi. Voto 7
Kolarov: parte con la solita baldanza poi si trasforma in centrale. Mai banale. Voto  6
Cristante: gli ex compagni lo mettono in grande difficoltà. Meno sicuro del solito. Voto 5,5
Veretout: il fratello di quello visto a Bologna. Manda in rete l’Atalanta e non si rialza più. Voto 4,5
Florenzi: torna alto ma combina troppo poco. Foga senza costrutto. Voto 5
Pellegrini: cerca di servire i compagni ma non cerca la porta con insistenza. Viene imbrigliato dai nerazzurri. Voto 6
Zaniolo: si mangia un gol clamoroso e si becca il solito cartellino giallo. Deve ancora maturare (vedi le ripartenze sprecate). Voto 5
Dzeko: impegna severamente il portiere avversario, poi non gioca da fuoriclasse ma cerca sempre di aiutare i compagni. Voto 5,5
Jesus: peccato la sua entrata in campo.
Mhikhitaryan: non si vede
Kalinic: si mangia una rete
Fonseca: nella giostra del calcio adesso lo criticheranno tutti. L’accusa più gettonata? Troppi cambiamenti di modulo. Il portoghese, invece, ha fatto tutto quello che ha potuto. Cambio di modulo per la forza degli esterni bergamaschi ed inserimento di due attaccanti per recuperare. Se Dzeko avesse segnato ora nessuno parlerebbe. Pensi bene al compagno da affiancare a Smalling piuttosto. Le sconfitte di Napoli e Lazio non stravolgono la classifica e c’è tutto il tempo per recuperare. Voto 6 

Leggi anche le discutibili pagelle di Bologna - Roma

Condividi